INITPC E-Commerce Materiale per ufficio e prodotti informatici - www.raccoglitori.eu


InitPC

T&NSolutions - Division Tecnology
Viale Svezia, 3 - 20066 - Melzo (MI) ITALY

02.9517550

Carta, plotter e rotoli 

Come scegliere quelli giusti?

Inizialmente i plotter servivano soprattutto per la stampa di disegni tecnici (progetti, mappe topografiche o prospetti meccanici, elettrici etc.) oggi, invece, vengono utilizzati molto anche per la grafica pubblicitaria e per la stampa di materiale promozionale.

Ma… quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto?

Tipologia

Qualsiasi cosa si desideri stampare, la scelta della tipologia di carta da utilizzare è fondamentale poiché le differenze in termini di resa possono essere evidenti.

La carta può essere in rotoli oppure in formati. La maggior parte delle stampe vengono effettuate con i rotoli che permettono di variare la lunghezza della stampa (tramite il taglio). Quando invece si producono stampe della stessa dimensione può risultare più pratico utilizzare i formati, già tagliati a misura che non necessitano di taglio.

     Carta in formati

Dimensioni

La carta plotter in formato utilizza principalmente le dimensioni UNI (A0, A1, A2, A3, A4...)

Tabella formati carta, dimensioni UNI

La carta plotter in rotoli, invece, ha le seguenti altezze:

61 cm (o 62,5 cm) = equivale al formato A2

91,4 cm = equivale al formato A1

106,7 cm = equivale al formato A0

Mentre a larghezza è variabile, la lunghezza dei rotoli è standard ed è quella da 50 metri oppure da 150 metri (solo utilizzabile con alcuni plotter).

Grammatura

La prima caratteristica della carta è la grammatura, ossia la consistenza del foglio. I grammi espressi non sono altro che il peso di un metro quadrato di carta. Una grammatura maggiore corrisponde a una carta più spessa e più consistente al tatto.

La carta plotter viene venduta in tre diverse grammature: 60, 80 e 90 grammi. Quella da 60 grammi viene usata principalmente per copie interne da archivio mentre quella da 80 o 90 grammi viene utilizzata per disegni e progetti da consegnare ai clienti.

Superficie

I rotoli da plotter possono essere di carta bianca lucida (utilizzata per stampe ad alta definizione) o opaca (utilizzata per stampe o disegni di qualità standard). 

Tipologie di plotter

Sul mercato esistono vari tipi di plotter, ognuno con caratteristiche precise:

  • a penna: il sistema è costituito da un braccio mobile che sostiene una penna scrivente. Il braccio sposta la penna sul foglio e, da questo movimento, è possibile stampare sul foglio per plotter;
  • da taglio: il meccanismo di funzionamento è simile al precedente solo che, al posto della penna, vi è una lama. Questa servirà per intagliare scritte, disegni e forme su carta (special-mente carta vinilica adesiva);
  • a getto d’inchiostro: il sistema è costituito da testine stampanti che spruzzano inchiostro sul foglio. Queste stampanti consentono una stampa dalle dimensioni variabili: dal classico A4 fino ai rotoli di 91,4 cm;
  • da stampa e taglio a getto d’inchiostro: nati dall'unione dei 2 plotter precedenti, sono tra i più utilizzati sul mercato. In alcuni macchinari inoltre, la funzione di stampa e quella di taglio avvengono in contemporanea.